Il Gruppo Volkswagen continuerà a investire nei motori termici

I vertici finanziari del gruppo tedesco hanno annunciato un investimento di 60 miliardi di euro destinato alle auto con motori benzina o diesel. Rallentano invece i piani sull’elettrico . . IL PASSATO È ANCORA PRESENTE – In un’industria automobilistica che guarda sempre più verso l’elettrico, il Gruppo Volkswagen promette di voler continuare a investire nei motori a combustione. A dirlo è…

Le auto elettriche costano davvero meno delle termiche?

. Negli Stati Uniti, per la prima volta e per alcuni modelli, il prezzo auto elettriche a lunga autonomia è più conveniente della media delle auto a benzina. Questo è dovuto al calo dei costi delle batterie, all’aumento delle economie di scala e alla concorrenza crescente . Il settore dell’automotive sta attraversando una fase di forte competizione nel passaggio ai veicoli elettrici, con…

Auto elettriche, polverizzati gli incentivi: perché non è (solo) una buona notizia

I fondi per le auto elettriche sono terminati in meno di un giorno. Cresce l’interesse degli italiani ma in molti sono rimasti tagliati fuori dalla misura . Poco più di otto ore e gli incentivi per l’acquisto di auto elettriche sono andati esauriti. Non era mai successo dall’istituzione dell’ecobonus auto nel 2019: in passato – e in particolare negli…

Anteprima italiana del nuovo Opel Frontera

. Si è tenuta a Milano l’anteprima italiana del nuovo Opel Frontera, il nuovo SUV compatto di casa Opel offerto in versioni hybrid plug-in ed elettrica. Il Direttore del Brand di Opel Italia, Federico Scopelliti, ha presentato il nuovo Opel Frontera a numerosi giornalisti. Allo stesso tempo, i partecipanti hanno ricevuto una anticipazione sui prezzi in Italia, altamente competitivi.…

Auto elettriche, Europa in ritardo negli investimenti

L’ultima analisi di T&E mostra un ritardo dell’UE rispetto al Nord America in materia di investimenti nel campo dell’elettrificazione . . L’ultima analisi di T&E in materia di investimenti nelle auto elettriche pone un punto fondamentale: l’UE non è la prima scelta a livello globale per i grandi gruppi automobilistici. In tutto lo scorso anno, infatti, i…

Omoda e Jaecoo, ecco come la cinese Chery ha preparato il debutto in Europa

. Peter Matkin, Chief Engineer International Program di Chery, racconta come il gruppo cinese ha preparato l’ingresso sul mercato europeo con i marchi Omoda e Jaecoo . Come si prepara un costruttore cinese all’ingresso in Europa? Tra gli ultimi arrivati c’è anche il gruppo Chery, che propone due marchi per il nostro continente, Omoda e Jaecoo. Le prime…

Auto elettriche: i parcheggi delle Case e dei porti stanno scoppiando

. Antwerp e Zeebrugge si trovano sovraccariche di veicoli elettrici, la maggior parte dei quali provenienti dalla Cina . I porti di Antwerp e Zeebrugge in Belgio stanno vivendo una situazione sempre più comune: si trasformano in enormi parcheggi per centinaia di migliaia di auto elettriche, per lo più cinesi, in attesa di essere vendute. Questa condizione riflette le…

Mobilità, tre quarti di chi vuole acquistare un’auto entro il 2024 punta a vetture a benzina o ibride. Il focus AutoScout24

Terminati in pochissimo tempo gli oltre 200 milioni di euro degli incentivi per l’acquisto di auto elettriche, adesso l’attenzione si sta concentrando sui fondi dedicati alle altre vetture a emissioni ridotte (ibride, benzina, diesel, ecc.) e sull’usato. Secondo l’analisi di AutoScout24, il principale portale di annunci auto in Italia e in Europa, su queste alimentazioni…