L’app che inibisce le funzioni del cellulare mentre si è al volante

La sicurezza è l’aspetto più importante nel momento in cui il guidatore si mette al volante. Lo sa bene una startup olandese, SafeDrivePod, che ha creato un dispositivo che serve a combattere la distrazione causata dal proprio smartphone. Questo congegno si installa all’interno dell’abitacolo e tramite un app installata va a inibire le funzioni dello…

ZF presenta EVplus, auto elettrica ibrida plug-in

ZF al Salone di Francoforte ha presentato quello che è un veicolo dedicato alla mobilità sostenibile. Alla kermesse tedesca, infatti, è stato svelato l’EVplus, concept di un’auto elettrica ibrida plug-in. L’autonomia dell’auto, in modalità esclusivamente elettrica è superiore ai 100 chilometri, questo la rende auto perfetta per un utilizzo quotidiano. “Per noi, EVplus rappresenta un…

Emergenza multe a Roma: oltre un milione nel primo semestre del 2019

Situazione abbastanza critica per quanto riguarda le multe a Roma. Secondo quanto emerso dal bilancio del primo semestre del 2019, nella Capitale sono state fatte oltre un milione di contravvenzioni. Gli agenti hanno punito soprattutto coloro i quali sono stati beccati al volante con lo smartphone e chi è stato sorpreso a parcheggiare la propria…

CAUSANO INCIDENTI STRADALI E SCAPPANO

Fonte: http://www.trevisotoday.it/cronaca/treviso-incidenti-vigili-fuga-scappano-22-luglio-2019.html Causano incidenti stradali e scappano, a Treviso è allarme “pirati della strada”La polizia locale nel corso dello scorso weekend ha rintracciato dopo poche ore i responsabili di tre incidenti che si erano dileguati. Un malcostume purtroppo sempre più diffuso. La Polizia Locale di Treviso ha svolto nel weekend appena trascorso numerose operazioni volte…

Procede a rilento l’installazione dei nuovi tutor

Procede a rilento l’installazione dei nuovi Tutor della velocità con tecnologia SICVe-PM. Dai più di 300 che dovevano essere sistemati su tutta la rete autostradale italiana solo 46 sono stati posizionati. Da ricordare la sentenza della Corte d’Appello di Roma che nel 2018 obbligò Autrostrade per l’Italia a rimuovere il vecchio Tutor in quanto fu riconosciuta la…

Il decreto per la micromobilità elettrica è quasi legge

Il decreto per la micromobilità elettrica sta per entrare in vigore. Bisognerà attendere solo i 15 giorni dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale (avvenuta il 12 luglio). “Questo significa che finalmente, nel giro di un paio di settimane, i Comuni che vorranno aderire potranno far partire la sperimentazione di monopattini elettrici, hoverboard, segway e monowheel. Grazie a…

Toyota e Denso insieme per la guida autonoma

Toyota è rivolta sempre di più verso il futuro e ha stretto una joint venture con Denso, produttore di ricambi, per andare a sviluppare componenti come moduli di alimentazione per i veicoli elettrici e sensori di monitoraggio periferico per le auto dotate di guida automatizzata. Denso, già fornitore del gruppo giapponese, avrà il 51% della…

La commissione Trasporti della Camera approva il nuovo testo del Codice della Strada. Ora la palla passa al Parlamento

“Si tratta di un provvedimento atteso da tempo che si ispira al tema della mobilità sostenibile e intende migliorare gli spostamenti dei cittadini, il trasporto di persone e aumentare la sicurezza, soprattutto dei soggetti vulnerabili”. Le parole di Michele Dell’Orco, il sottosegretario alle Infrastrutture e trasporti, fanno comprendere che il nuovo testo del Codice della Strada è stato definitivamente approvato…

QUATTRORUOTE DENUNCIA LA “TASSA SUL DOLORE”

Fonte: https://caserta24ore.altervista.org/26062019/ospedali-sosta-auto-diventa-una-tassa-sul-dolore-lo-denuncia-il-settimanale-quattroruote/ Il dilagare in città delle strisce blu non ha lasciato indenni nemmeno le aree adiacenti gli ospedali che continuano a dimostrarsi molto, forse troppo, costose. Quattroruote, a distanza di sette anni dalla prima inchiesta, pubblica una nuova indagine sul campo realizzata analizzando le zone vicine alle principali strutture sanitarie di Roma, Napoli, Torino,…

La Corte Suprema di Cassazione ha stabilito che l’autovelox può essere esclusivamente su strade “di scorrimento”

Una sentenza della Corte Suprema di Cassazione, la numero 16622/19, depositata il 20 giugno 2019, ha stabilito che gli autovelox possono essere esclusivamente su strade catalogate come “di scorrimento” e che quindi abbiamo una banchina. In caso che i sistemi di rilevamento mobili siano posizionati in aeree che non corrispondo alle caratteristiche menzionate in precedenze,…