L’India vuole sfidare la Cina nel campo delle batterie elettriche

La National Mission on Transformative Mobility and Battery Storage, società indiana con a capo il Presidente Narendra Modi, vuole inserirsi nel mercato della produzione di batterie e andare a sfidare la Cina, ad oggi leader di questo particolare settore. Due sono i programmi che l’azienda vuole attuare: il primo consiste la creazione di gigafactory nelle quali produrre batterie al…

Ford stanzia 900 milioni di dollari da investire

Doppio investimento programmato in casa Ford. Il costruttore automobilistico americano ha stanziato ben 900 milioni di dollari per la produzione di nuovi veicoli elettrici e autonomi e per l’ampliamento del proprio stabilimento di Flat Rock in Michigan. Qui verrà prodotta la Mustang di prossima generazione e il rinnovamento del sito permetterà la creazione di 900…

MERCEDES-BENZ GLC COUPE’ MY 2019

A poche settimane dal debutto del nuovo GLC, Mercedes-Benz svela la nuova generazione della versione Coupé, che coniuga la sportività di un coupé con la praticità di un SUV, dando vita a un’auto dalla forte personalità dedicata a chi cerca un look fuori dal comune, abitabilità e innovazione tecnologica – Grazie all’intelligenza artificiale evoluta dell’MBUX,…

Reclami per le auto in Cina: la situazione si sta risolvendo

I reclami da parte dei clienti alle case automobilistiche per segnalare difetti di fabbricazione delle auto stanno diminuendo. Lo asserisce l’associazione dei consumatori che indica un calo del 5,8% nel 2018. Resta inalterato, invece, il dato delle segnalazioni per la mancata efficienze dei servizi post vendita. Secondo il rapporto pubblicato dall’associazione, il numero dei reclami…

Toyota e Suzuki insieme

Toyota e Suzuki hanno svelato quelli che sono i contenuti di una partnership avviata nel 2016. L’obiettivo è quello di produrre nuovi veicoli: la prima metterà in campo la propria conoscenza nel campo delle tecnologie di elettrificazioni, mentre la seconda le sue competenze nel campo dei veicoli compatti. Toyota fornirà a Suzuki il suo sistema…

Evergrande Group investe nel mercato automotive

La società immobiliare cinese Evergrande Group è pronta ad investire nel mercato elettrico. Grande è stato l’investimento da parte di Hui Ka Yan, presidente della compagnia e terza persona più ricca del paese. L’obiettivo è quello di crescere nel mercato automotive e andare a competere con giganti sia locali (Byd e Baic) che internazionali (Tesla).…

Partnership tra Mobis e Yandex per la guida autonoma

Mobis, divisione della Hyundai dedicata alle innovazioni nel settore della mobilità, ha chiuso una partnership con Yandex, il più grande motore di ricerca russo specializzato nelle tecnologie di guida autonoma. Le due parti in gioco uniranno le loro conoscenze per andare a creare un veicolo senza conducente. Come sistemi driverless saranno utilizzati quelli di livello…

L’IMPEGNO FORD PER LA GUIDA SENZA STANCHEZZA IN OCCASIONE DEL WORLD SLEEP DAY

I disturbi da mancanza di sonno incidono, molto negativamente, sulla guida. Ecco perché, nel “World Sleep Day” che si celebra dal 2008 alla vigilia della primavera, Ford ha voluto promuovere i vantaggi del buon dormire. A Milano ha organizzato ‒ alla Terrazza Durini ‒ una Tavola Rotonda sui disturbi del sonno e la guida responsabile, in…

Le auto dell’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi avranno Alliance Intelligent Cloud, la nuova tecnologia di Microsoft Azure

Le prossime auto che saranno progettate e costruite dall’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi avranno Alliance Intelligent Cloud. La piattaforma sarà quella di Microsoft Azure e sarà implementata tramite le tecnologie cloud (memoria dati da remoto), l’intelligenza artificiale (AI) e l’Internet of Things (IoT), dispositivi intelligenti in grado di comunicare attraverso la rete. La nuova Renault Clio e le Nissan Leaf saranno le…

La Cina abbassa l’Iva nel settore manifatturiero e dei trasporti

Dal prossimo 1° aprile la Cina, dopo la decisione del premier Li Keqiang, abbasserà l’Iva nel settore manifatturiero e dei trasporti. Questo consentirà a produttori d’auto come Daimler o Bmw, ma anche tanti altri, di abbassare i prezzi dei veicoli. Il governo della Repubblica Popolare ha adottato questo provvedimento con l’intento di dare una boccata d’ossigeno al mercato…